Che effetti hanno i colori su di noi?

Posted on Posted in Blog, Comunicazione


Quando ci guardiamo intorno, occhi e cervello interagiscono per raccogliere informazioni. Vediamo un frutto e decidiamo se mangiarlo o no. Diamo uno sguardo al cielo e concludiamo che oggi non pioverà. Leggiamo queste parole e ne comprendiamo il significato. In effetti il colore gioca un ruolo importante in tutto questo. In che senso?

Il colore del frutto che abbiamo visto ci dice se è maturo e magari ci fa venire l’acquolina in bocca. Il colore del cielo e delle nuvole ci aiuta a capire che tempo farà. Grazie al giusto contrasto cromatico tra il testo e lo sfondo riusciamo a leggere questo articolo senza sforzo. Quasi senza accorgercene, ci serviamo in continuazione dei colori per elaborare informazioni sul mondo che ci circonda. Ma i colori hanno anche un impatto emotivo.

Colori

L’IMPATTO EMOTIVO DEI COLORI

Mentre ci muoviamo fra gli scaffali di un supermercato vediamo intorno a noi le confezioni più disparate, tutte concepite per catturare lo sguardo. Che ce ne rendiamo conto o no, i pubblicitari scelgono con attenzione i colori e le combinazioni cromatiche per far leva sugli specifici desideri dei clienti, tenendo conto del sesso e della fascia d’età. Anche arredatori, stilisti e artisti sanno bene che i colori possono produrre reazioni emotive.

Le persone attribuiscono un significato diverso ai colori a seconda della cultura e delle usanze. Ad esempio, alcuni in Asia associano il rosso con la fortuna e i festeggiamenti, mentre in certe zone dell’Africa il rosso è il colore del lutto. Comunque, ci sono determinati colori che suscitano la stessa reazione emotiva in qualsiasi essere umano, a prescindere dalla sua provenienza. Consideriamo tre colori e vediamo come possono influire su di noi.

Il ROSSO è un colore piuttosto vistoso. È stato spesso associato all’energia, alla guerra e al pericolo. È un colore che suscita emozioni intense e può stimolare il metabolismo, accelerare il respiro e far salire la pressione sanguigna.

Il VERDE suscita una reazione opposta a quella del rosso, perché rallenta il metabolismo e ha l’effetto di calmare. È un colore riposante e viene spesso associato alla tranquillità. La vista di giardini e colline verdeggianti ha un effetto rilassante.

Il BIANCO è spesso associato alla luce, alla sicurezza e alla pulizia. Viene anche messo in relazione con bontà, innocenza e purezza.

I colori ci permettono di raccogliere ed elaborare informazioni. Influiscono sulle nostre emozioni. Ci aiutano a ricordare concetti importanti. I colori sono davvero un dono stupendo che ci permettono di vivere la vita al meglio.